Lavoratori mense, Regione Liguria stanzia 1,8 milioni in sostegno al reddito

di Redazione

Il bonus è finanziato dal Fondo sociale europeo. Le richieste si potranno presentare dal 12 al 31 agosto, per un massimo di 1050 euro a lavoratore

Lavoratori mense, Regione Liguria stanzia 1,8 milioni in sostegno al reddito

Dal 12 al 31 agosto è aperto il bando per la concessione dei bonus di sostegno al reddito riservati ai lavoratori addetti ai servizi scolastici di ristorazione e pulizia, messi in forte difficoltà dalla chiusura delle scuole a causa della pandemia da Covid 19. 

Lo stanziamento messo in campo dalla Regione Liguria ammonta a 1,8 milioni di euro, ricavati dal Fondo sociale europeo, che finanzierà dei bonus di sostegno al reddito (fino ad un massimo di 1050 euro a persona) e percorsi formativi per riprendere in sicurezza il lavoro quando gli istituti scolastici riapriranno i battenti. 

Il bando, rivolto a privati, è stato predisposto dall'assessorato alla Formazione e Politiche giovanili e dall'assessorato al Lavoro ed è conseguente all'accordo stipulato il 17 luglio scorso tra Regione e organizzazioni sindacali e all'approvazione, da parte della Giunta regionale, del piano di sostegno a favore dei suddetti lavoratori. Nei mesi scorsi lavoratori e sindacati avevano manifestato più volte per chiedere sostegno ad un settore in buona parte costituito da donne, spesso monoreddito.