Condividi:


Gagliardi deputata Cambiamo!: "Liguria modello per le risorse del Recovery"

di Gregorio Spigno

L'onorevole del movimento fondato da Toti ha raccontato l'esito dell'incontro con il Presidente incaricato Mario Draghi

Nel corso della trasmissione Fuori Rotta, in onda su Telenord, è intervenuta Manuela Gagliardi, deputata di Cambiamo!.
Dopo aver partecipato al secondo giro di consultazioni con Mario Draghi, Gagliardi ha raccontato temi ed esito dell'incontro con il premier incaricato: “Il Presidente è già molto determinato, ci ha illustrato i punti su cui vorrebbe costruire il Governo. Ha dato un posizionamento, parlando di un Governo europeista. L'ambiente è un tema importante, Draghi ha ritenuto che questo tema potesse incidere sulle risorse che devono arrivare dall'Europa. Questo è il primo punto, ma si è naturalmente speso molto sull'emergenza sanitaria attuale: da subito ha fatto presente che inizierà a lavorare sui fornitori dei vaccini, contemporaneamente con modalità e somministrazione degli stessi. Poi un passaggio su occupazione e crisi delle imprese, facendo presente che per creare nuovi posti di lavoro sia fondamentale investire sulle infrastrutture e snellire la legislazione, per dar modo di realizzare in tempi brevi opere sia grandi che piccole. Questo è un tema che noi abbiamo sempre sostenuto, io ho evidenziato quanto il modello Liguria sia spendibile a livello nazionale, per quanto riguarda la costruzione del ponte San Giorgio. Il nostro intervento è stato come movimento nazionale, ma abbiamo fatto presente anche che è indispensabile riuscire ad aumentare l'efficienza e la capacità di spesa: se arriveranno le risorse del Recovery senza che si riesca a spenderle, il danno sarebbe gravissimo”.