Tragedia a Ventimiglia, migrante annegato in mare, un altro salvato da un bagnino

di Alessandro Bacci

Si sta cercando di capire per quale motivo i due uomini siano entrati in mare, non si esclude che volessero semplicemente fare un bagno o lavarsi

Un giovane migrante è annegato nel pomeriggio davanti allo specchio acqueo di Ventimiglia, per motivi che sono ancora in corso di accertamento. E' accaduto di fronte alla sala giochi Las Vegas, in passeggiata Oberdan. A quanto si apprende erano due le persone in difficoltà. Una sarebbe stata tratta in salvo da un bagnino della zona, l'altra purtroppo non ce l'ha fatta.

Sul posto è presente la guardia costiera e i carabinieri, impegnati nell'identificazione della vittima. Si sta cercando di capire, per quale motivo i due stranieri siano entrati in mare, ma non si esclude che volessero semplicemente fare un bagno o lavarsi e che siano stati trascinati al largo dalla corrente.

La zona in cui si è consumata la tragedia è frequentata da decine di stranieri e poco distante, alla foce del fiume Roya, in passato era annegato un altro migrante, che era entrato in acqua nel tentativo di recuperare una scarpa.