Condividi:


Tragedia a Ceriale: uomo muore annegato, in salvo altre tre persone

di Redazione

Aveva 37 anni, era piemontese, risiedeva nel savonese. Le correnti e il moto ondoso la causa, sulla spiaggia c'era bandiera rossa

Salvatore Aloia aveva 37 anni. Originario di Villanova Monferrato, in provincia di Alessandria, era però residente a Ceriale (Savona). Qui questa mattina ha perso la vita dopo essersi tuffato in mare.

Sulla spiaggia sventolava bandiera rossa e divieto di balneazione per via delle avverse condizioni marine: il moto ondoso in peggioramento, il vento forte sono stati presumibilmente la causa della sua morte. 

Quando i bagnini lo hanno riportato a riva infatti, nonostante la respirazione bocca a bocca fatta dal personale medico accorso sul posto e i tentativi di salvargli la vita, non c'è stato nulla da fare. La tragedia si è consumata davanti al molo San Sebastiano, zona Pineta.

Sempre questa mattina sono state salvate tre persone a Ceriale, tutte in difficoltà per via del mare grosso. Si tratta di un uomo con i due figli.