Genova, trovato il cadavere del ragazzo annegato nel mare di Nervi

di Alessandro Bacci

Il corpo recuperato dal nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco, sul posto anche la polizia scientifica

Trovato nel mare davanti al porticciolo di Nervi il corpo del ragazzo annegato ieri a Murcarolo. Il cadavere è stato recuperato intorno alle 10 dagli uomini del nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco. Sul posto anche i poliziotti della scientifica per l'analisi del corpo del giovane, purtroppo per lui non c'è stato nulla da fare. Si tratta effettivamente del 20enne che ieri durante un bagno in mare a Murcarolo è stato trascinato dalle onde insieme a due suoi coetanei. Il giovane si era inabissato e non è più riemerso, tra la disperazione di tutti i presenti sulla spiaggia. Con il buio le ricerche sono state interrotte, poi questa mattina la scoperta. Il corpo è stato individuato di fronte al porticciolo di Nervi e trasportato sul molo.

Una tragedia. Ieri pomeriggio i vigili del fuoco erano riusciti a mettere in salvo gli altri due giovani finiti alla deriva insieme al 20enne deceduto. Il ragazzo era arrivato da Novi Ligure per trascorrere una giornata al mare insieme agli amici. La forza delle onde e forse l'inesperienza, non hanno lasciato scampo al giovane.