Spezia, Ricci: "La convocazione in azzurro è un'emozione incredibile, non ho dormito"

di Maria Grazia Barile

È stato chiamato per le gare di qualificazione ai Mondiali 2022 contro Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania

Spezia, Ricci: "La convocazione in azzurro è un'emozione incredibile, non ho dormito"

Convocato da Mancini per le qualificazioni ai Mondiali 2022, il  centrocampista dello Spezia Matteo Ricci non sta nella pelle:  "Stanotte non ho dormito, è stata un’emozione incredibile. Quando ieri mi ha avvisato la società pensavo fosse uno scherzo. Poi ho letto il mio nome nell'elenco. Non rinnego nulla del mio percorso, mi è servito tutto dalla serie C alla B.. E oggi mi godo ogni partita, ogni momento. Cerco di vedermi ogni partita per dare il massimo".

Il centrocampista classe '94, scuola Roma, è stato chiamato per le gare contro  Irlanda del Nord (a Parma il 25 marzo), Bulgaria (a Sofia il 28 marzo) e Lituania (31 marzo). È il primo calciatore dello Spezia ad essere convocato dalla Nazionale maggiore dai tempi di Luigi Scarabello, nel 1936.