Serie A, solo 5000 spettatori allo stadio nei turni di campionato del 16 e 23 gennaio

di Maria Grazia Barile

Lo ha deciso l'assemblea di Lega in riunione straordinaria

Serie A, solo 5000 spettatori allo stadio nei turni di campionato del 16 e 23 gennaio

L'assemblea della Lega calcio di serie A ha approvato all'unanimità una delibera che autolimita dal 16 gennaio per due turni a 5.000 spettatori il massimo di presenze negli stadi per contrastare l'emergenza Covid. Lo comunica l'agenzia Ansa.

In queste occasioni saranno chiusi i settori ospiti.

Intanto la Lega Serie A ha vinto tre dei quattro ricorsi presentati contro i provvedimenti delle ASL locali. Come appreso dall'ANSA, infatti, il TAR del Friuli Venezia Giulia, quello del Piemonte e quello della Campania hanno dato ragione alla Lega dopo la disposizione della quarantena, da parte delle autorità, per Udinese, Torino e Salernitana, con i giocatori negativi che quindi non sono più in isolamento. Il TAR dell'Emilia, invece, ha confermato la quarantena per il Bologna.

"Se la pandemia si considera pericolosa allora il lockdown deve essere non solo calcistico. Al contrario, se si considera il virus come un'influenza allora la cosa è diversa. Io spero non si arrivi di nuovo agli stadi chiusi perché ti fa passare la voglia anche a chi ha grande passione per il calcio come me". Lo dice il tecnico della Lazio Maurizio Sarri, rispondendo in conferenza stampa a una domanda sulle possibili future decisioni riguardo al prosieguo del campionato a causa del nuovo insorgere della pandemia di Covid-19.