Condividi:


Torna la classica all'Hotel Savoia col Glass Trio

di Giulia Cassini

Il programma da Mendelsshon a Rota e Piazzolla.

Mercoledì 4 Dicembre 2019 alle 21 presso il Grand Hotel Savoia di Genova, si terrà il secondo concerto (ingresso libero) di un programma annuale che prevede un appuntamento al mese su direzione artistica di Giovanna Savino.  In collaborazione con Associazione Musicamica, il Savoia vuole offrire alla cittadinanza momenti culturali interessanti attraverso la musica.

Protagonista della serata il “Glass Trio”, con Luca Sciri al Clarinetto, Luca Soi alla Viola e Giorgio Ameglio al pianoforte che eseguiranno Musiche di Mendelsshon, Rota e Piazzolla.

Luca Sciri  consegue il Diploma Accademico di II livello di clarinetto con lode presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova sotto la guida del prof. G. Laruccia. Nel medesimo istituto ha ampliato e consolidato il proprio repertorio cameristico, avvalendosi dei consigli del M° M. Damerini. Si perfeziona poi seguendo i corsi tenuti da importanti clarinettisti del calibro di W. Fuchs, R. Crocilla, D. Zauli e R. Parisi per il clarinetto basso.  È inoltre in possesso della laurea di concertista “Licentiate”, conseguita presso il Trinity College of London. Tiene spesso concerti per importanti rassegne musicali esibendosi con svariati ensamble. Sempre nell’ambito della musica da camera si è distinto risultando vincitore di concorsi internazionali d’interpretazione.Suona regolarmente col “Mistralia Quartet", gruppo che fonde il folk con la musica colta, e nel duo di contemporanea “Syrinx”, insieme al flautista M. Menardi Noguera.Ha preso parte a concerti live e incisioni discografiche apprezzati dalla critica con artisti quali il pianista R. Zegna e il gruppo savonese The Duet il cui ultimo album, “La Stanza delle Marionette”, vanta un giudizio entusiastico da parte del grande jazzista G. Gaslini. Dall’anno 2011 riveste il ruolo di direttore artistico della rassegna musicale “Musica in Alto” (CN). Affianca all’attività esecutiva quella didattica, ricoprendo il ruolo di docente di clarinetto presso la Scuola Sec. di I grado di Albenga (SV).

Luca Soi  si diploma in violino presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova studiando con G. Paganini, M. Trabucco e per la musica da camera con M.Damerini. Studia con R. Sechi e si dedica all’approfondimento della musica barocca e della letteratura orchestrale col “Maggio Fiorentino”. Ha frequentato masterclass tenute da G. Zihslin, S. Tchakerian, R. Tommasini, F. Manara (spalla dell’ orchestra della Scala), K. Sahatci (spalla dell’orchestra Tonhalle di Zurigo). Collabora con l’orchestra del teatro “Carlo Felice”, con le Orchestre Sinfoniche di Savona (come prima parte), l’Orchestra di Chiavari, l’Orchestra del Ponente Ligure e con l’orchestra “D.Cimarosa” di Cortona, in qualità di “spalla”. Ha collaborato con musicisti di fama tra cui: F. M. Bressan, P. Toso, R. Ranfaldi, S. Laffranchini, P. Demenga. Si esibisce in varie formazioni cameristiche suonando violino e viola dal duo al quintetto ottenendo premi e riconoscimenti in concorsi internazionali. I gruppi con cui è maggiormente attivo sono: Mistralia Quartet, quartetto di musica popolare giunto al suo terzo anno di attività concertistica e con all’attivo una pubblicazione discografica (“In viaggio verso Est”) e il Glass Trio, gruppo di recente formazione con cui ha concluso una rassegna concertistica patrocinata dalla fondazione De Mari.  E’ docente di violino, viola ed educazione musicale presso L’Accademia musicale del Finale, Il Manipolo della musica di Savona e la Scuola secondaria di primo grado.

Giorgio Ameglio si é diplomato in Pianoforte e in Didattica della Musica presso il Conservatorio “G.F. Ghedini” di Cuneo. Successivamente ha conseguito il diploma in Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria. Ha partecipato a vari corsi di perfezionamento internazionali - tra gli altri, in Parigi, con i Maestri Geneviève Zadoc-Kahn e Charis Kladaki - e frequentato corsi di Musicologia all’Università di Pavia. Alterna l’attività artistica a quella didattica: é professore di Educazione Musicale nella scuola secondaria di primo grado. Ha collaborato con il Coro Lirico Polifonico “G. Manzino” di Savona come pianista accompagnatore e aiuto direttore. Dal 2004 al 2008 ha diretto il Coro Polifonico “Laeti Cantores” di Cengio. Ha svolto attività in ambito teatrale, presso i Teatri comunali di Savona, Alessandria, La Spezia e Sanremo, in qualità di Maestro Sostituto di Sala e di Palcoscenico. Ha al suo attivo numerosi concerti in Italia e all’estero (Francia, Germania, Grecia e Spagna) come solista, pianista accompagnatore in diverse formazioni corali e strumentali, nonché in qualità di direttore di coro. E’ Direttore Artistico del Coro Lirico Polifonico “Harmonium” di Savona e del Coro Polifonico “Laeti Cantores” di Quiliano. E’ Presidente Artistico, per i cori, dell’A.N.B.I.M.A (Associazione Nazionale Bande Italiane Musicali Autonome - Gruppi Corali e Strumentali, Complessi Musicali Popolari) nella Provincia di Savona.