Genova, domenica i gilet arancioni scendono in piazza con il generale Pappalardo

di Redazione

Manifestazione in piazza De Ferrari per chiedere chiarezza sul vaccino anti Covid e sul ritorno a scuola

Genova, domenica i gilet arancioni scendono in piazza con il generale Pappalardo

I 'gilet arancioni' del generale Antonio Pappalardo tornano in piazza, domani a Genova, per una manifestazione di protesta contro il Governo 'non eletto' e per parlare dei problemi delle famiglie di fronte al Covid. L'iniziativa era stata annunciata alle manifestazioni dello scorso 30 maggio quando i 'gilet' si ritrovarono in diverse piazze, tra cui Genova e Milano. Nel capoluogo lombardo ci furono polemiche per l'assembramento di centinaia di persone in piazza del Duomo e per l'assenza di mascherine di protezione. Domani ci sarà anche Pappalardo, ex carabiniere già a capo del movimento dei Forconi, che, in vista delle prossime regionali, potrebbe preparare una lista dei 'gilet'.

"Il 30 maggio a Genova eravamo un migliaio - ha spiegato Maura Granelli, una delle portavoci del movimento, presentando l'iniziativa - domani, in piazza De Ferrari, ci aspettiamo una partecipazione più ampia. Naturalmente chiediamo sempre il rispetto delle distanze fisiche. Questa volta parleremo delle famiglie, ascoltando sia degli esperti sia le persone che vorranno intervenire. Chiediamo chiarezza sul vaccino anti Covid, che secondo noi non dovrà essere obbligatorio, e sul ritorno a scuola con i giusti accorgimenti, tenendo conto delle differenze tra chi va al liceo e chi all'asilo nido".