In piazza per individuare “il miglior candidato alla presidenza della Liguria”

di Antonella Ginocchio

E’ l’intento dell’appuntamento di domani organizzato dalle forze che osstngono la candidatura di Sansa per centrosinsitra-M5 s

Linea Condivisa e le altre forze (tra gli altri Verdi, Si Sinistra Italiana, Possiible, e’Viva)che approvano la candidatura alla presidenza della Regione di Ferruccio Sansa, giornalista del Fatto quotidiano, si ritrovano domani alle ore 18 in piazza Durazzo.

L’appuntamento “Costruiamo insieme un regione da condividere” ha l'intento, intento, come ha avuto modo di spiegare in diretta a Telenord il capogruppo di Linea Condivisa, Gianni Pastorino, di individuare un candidato comune, il migliore possiible, per la coalizione centroisnistra-m5s,visto che le trattative di fatto si sono impantanati.

Il nome di Sansa, che era stato approvato dai vertici romani del Pd, è stato osteggiato da larga parte del partito Democratico ligure. Si sono succeduti incontri e riunioni, anche della segreteria. Ma ad oggi la situazione è immutata. Il Pd, che aveva lanciato con forza la candidatura di Ariel dello Strologo, osteggiato invece da una parte del Movimento 5 Stelle, non trova un’intesa neppure sul nome di Aristide Massardo. I dem sarebbero alla ricerca di un quarto nome. Forse.