Genova, detenuto conficca una penna in faccia a un agente in carcere a Pontedecimo

di Redazione

L'uomo ha aggredito quattro poliziotti, era stato dimesso pochi giorni fa dall'ospedale dopo aver ingerito del detersivo

Genova, detenuto conficca una penna in faccia a un agente in carcere a Pontedecimo

Un detenuto del carcere di Genova Pontedecimo, sottoposto a regime di sorveglianza a vista, ha aggredito quattro poliziotti della Penitenziaria impegnati nelle operazioni di controllo. L'uomo, da poco dimesso dall'ospedale dove era stato portato perché aveva ingerito del detersivo ha colpito un agente ferendolo allo zigomo con una penna poi ha ingaggiato una colluttazione con gli altri tre agenti arrivati in soccorso del collega. Ne dà notizia Fabio Pagani, segretario regionale  della UilPa Penitenziaria.

"Siamo consapevoli - ha detto Pagani - che il nostro mestiere comporta rischi di questo tipo, però una cosa sono eventi eccezionali altra è l'allarmante regolarità con la quale si ripetono". Il detenuto è stato bloccato e riportato in cella mentre agli agenti, che sono stati medicati, gli sono stati dati tra i 6 e gli 8 giorni di prognosi".