Genova, 53enne chiede un accendino a una ragazzina e le tira un pugno in faccia

di Redazione

È successo a Cornigliano, l''uomo non ha accettato il rifiuto dell'adolescente. Poi è salito su un bus e ha inveito contro i passeggeri

Genova, 53enne chiede un accendino a una ragazzina e le tira un pugno in faccia

Ha aggredito alla fermata del bus una ragazzina solo perché non gli ha dato un accendino. È successo ieri sera in via Cornigliano. L'uomo, 53 anni, è stato denunciato dalla polizia. Secondo quanto ricostruito, l'uomo era completamente ubriaco quando ha chiesto da accendere alla giovane.

Avuta risposta negativa le ha dato un pugno in faccia e le ha tirato addosso una mela. Poi è salito sul bus e ha iniziato a inveire contro i passeggeri tanto da costringere l'autista a fermare il mezzo. Fortunatamente sul bus era presente una milite del 118 la quale, avendo assistito all’aggressione, ha prestato le prime cure alla ragazzina che presentava una forte perdita ematica dal naso, affidandola poi al personale sanitario intervenuto con la volante della Polizia.

L'autore del folle gesto è stato anche sanzionato per ubriachezza e per l’inosservanza della normativa “anticovid”.