Coronavirus a Genova, mascherine obbligatorie nel centro storico per tutto il giorno

di Alessandro Bacci

Ecco la nuova ordinanza della Regione, preoccupa l'aumento dei contagi. Bucci: "Multe a chi non le indossa anche all'aperto"

Coronavirus a Genova, mascherine obbligatorie nel centro storico per tutto il giorno

Regione Liguria ha firmato una nuova ordinanza per contenere il contagio da coronavirus a Genova. All'indomani delle elezioni i potenziali cluster nel centro storico sembrano preoccupare il governatore Toti: "Firmeremo una nuova ordinanza per l'obbligo della mascherina a Genova. Nel centro storico si concentra il più alto numero di contagi. Per il momento non ci saranno altre misure di contenimento."

Il sindaco Marco Bucci ha poi spiegato meglio le nuove regole: "Abbiamo la presenza di un potenziale cluster nel centro storico. Abbiamo deciso per salvaguardare la salute dei cittadini di prendere alcune misure precauzionali. Abbiamo definito un'area che va dall’ingresso doganale della Stazione Marittima, via Fanti d’Italia, alla Stazione Principe, verso via Balbi, piazza della Annunziata, Zecca, Cairoli, Galribaldi, Fontane Marose, via XXV Aprile, Matteotti, porta Soprana, via Del Colle, Ravasco e via Madre di Dio. In tutta quest'area estendiamo l'obbligo di mascherina per tutto il giorno all'aperto. Si è dimostrato che anche solo l'utilizzo delle mascherina porta a una riduzione dei contagi. Ovviamente nei luoghi pubblici al coperto rimangono invariate le disposizioni. Verranno effettuate le multe a chi non indossa le mascherine e saranno aumentati i controlli nei locali. Chiedo la collaborazione di tutti i genovesi, nel resto della città la situazione è buona."