Condividi:


Sicurezza nel centro storico, la nuova ordinanza 'più incisiva' in vigore la prossima settimana

di Redazione

L'area suddivisa in tre spicchi, tutte le forze dell'ordine impegnate a rotazione

"Ho chiesto un piano di azione molto aggressivo, alla fine l'abbiamo ottenuto e sono fiducioso che i miglioramenti si vedranno". Così si era espresso il sindaco Marco Bucci, lunedì, sulle nuove misure da intraprendere per migliorare la sicurezza nel centro storico. Questa mattina il Questore Carmen Perrotta ha convocato un tavolo tecnico finalizzato ad una rimodulazione dei servizi di controllo del territorio nel centro storico cittadino. Erano presenti i rappresentanti della Polizia di stato, dei Carabinieri, della  guardia di Finanza e della Polizia locale.

Il capo di gabinetto ha anticipato i contenuti dell'ordinanza che predisporrà i servizi a partire dalla prossima settimana. È stata illustrata la nuova e più incisiva strategia che prevede la suddivisione dell'area attenzionata in 3 spicchi che saranno assegnati rispettivamente alla polizia di stato, all'arma dei Carabinieri e alla polizia locale a rotazione ogni 24 ore. La guardia di Finanza concorrerà con unità cinofile antidroga ed effettuerà attività di specifica competenza.

Il piano è legato all'allarme lanciato dai residenti che avevano denunciato come anche durante il lockdown le strade fossero presidiate da pusher, molti anche senza mascherine. Il procuratore capo di Genova aveva anche lanciato l'allarme su gruppi strutturati e organizzati di spacciatori che si erano suddivisi i vicoli.