Semina paura con pistola in pugno, ma è un giocattolo

di Michele Varì

Ubriaco bloccato e denunciato dai carabinieri ieri sera in via San Lorenzo

Semina paura con pistola in pugno, ma è un giocattolo

Un ubriaco se ne va in giro impugnando una pistola a pallini e semina la paura fra i numerosi passanti di via San Lorenzo e di via Canneto il Lungo in giro con la mascherina per assaporare la ritrovata libertà di movimento nel centro storico di Genova. 

Il fatto è accaduto dopo le venti di ieri sera. A segnalare il presunto "pistolero" visibilmente alticcio numerose telefonate al centralino del 112. 

Sul posto sono giunti i carabinieri del nucleo radiomobile che non hanno faticato a rintracciare e bloccare il misterioso pistolero: si tratta di uno straniero dell'est che aveva in mano una pistola a pallini senza tappo rosso.


L'uomo era talmente ubriaco da non reggersi in piedi: è stato prima trasferito con un'ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale Galliera, poi denunciato per la detenzione dell'arma.