Savona, bimbo di 10 anni trovato su un treno da solo: voleva andare a trovare gli amici

di Alessandro Bacci

Il bambino era fuggito da casa a Loano per raggiungere Albenga ma ha sbagliato direzione salendo su un convoglio diretto a Genova

Domenica il capotreno di un convoglio regionale con tratta Ventimiglia-Genova, ha chiesto l'intervento della Polizia Ferroviaria nella stazione di Savona in quanto durante il servizio di controllo aveva trovato a bordo un bambino di 10 anni da solo.

Gli agenti intervenuti lo hanno rassicurato e si sono fatti raccontare come mai si trovasse da solo sul treno. Il bambino di origine marocchina e residente a Loano, all'insaputa dei genitori si era allontanato da casa con l'intento di andare a trovare i suoi amici ad Albenga. Giunto in stazione, è salito sul treno diretto nella parte opposta senza accorgersi dell'errore fin quando non è stato notato dal capotreno. 

Gli agenti sono così riusciti a mettersi in contatto con il papà, il quale, ignaro dell'allontanamento del figlio, si è precipitato in stazione a Savona dove, dopo lo spavento, ha potuto riabbracciare il bambino.