Condividi:


Santa Margherita: "Mancano i turisti stranieri, li aspettiamo a luglio"

di Redazione

Turismo in crescita, attesa per il certificato europeo che permetterà di viaggiare in tutta l’Unione senza sottoporsi a tamponi o quarantene

Anche a Santa Margherita Ligure si vede una progressiva ripresa delle attività con i turisti che, soprattutto nel fine settimana, arrivano nel Tigullio per godersi alcuni giorni di vacanza in riva al mare.

Mancano all'appello ancora i turisti stranieri, nettamente in calo rispetto alle stagioni precovid. I commercianti di Santa Margherita però sono fiduciosi: a partire dai prossimi mesi la situazione potrebbe sbloccarsi con il green pass europeo.

"Abbiamo la speranza che più avanti arrivino un po' più di turisti, per adesso qualcosina si vede - spiega una ristoratrice del posto - In questo momento a noi mancano i turisti di diverse nazioni, c'è ancora qualche problema a venire qui però speriamo che luglio e agosto siano quasi a pieno regime".

"C'è un miglioramento rispetto all'anno scorso - commenta una commerciante - Io sono rimasta sempre aperta come alimentari. A livello di turismo si iniziano a vedere e siamo contenti".

Mancanza di stranieri segnalata anche da un'edicolante:

"Direi che siamo in netta ripresa, molto meglio soprattutto nel weekend. Ci sono davvero pochi turisti stranieri, lo vediamo dai quotidiani e dalle riviste che vendiamo".