Spezia, scritte e simboli fascisti sui muri del Circolo Arci Canaletto

di Marco Innocenti

"Non è la prima volta che accade ma chi pensa d'intimidirci se ne faccia una ragione: saremo sempre un presidio nel quartiere e nella città"

Spezia, scritte e simboli fascisti sui muri del Circolo Arci Canaletto

Simboli fascisti sono stati dipinti su un muro di fronte al Circolo Arci Canaletto, nell'omonimo quartiere della Spezia. Lo denunciano i gestori del Circolo, che sorge vicino alla Biblioteca civica Beghi. "Non è la prima volta che ci troviamo di fronte a rigurgiti come questo, già in passato sono apparsi sui nostri muri segni che rimandavano a epoche buie del nostro Paese", scrivono sulla loro pagina Facebook. 

"Chi ha pensato di intimidirci se ne faccia una ragione - proseguono - Il nostro circolo è e resterà sempre un presidio antifascista del quartiere e della città".