Condividi:


Sampdoria, stipendi regolari: "Il club è in linea con le scadenze federali"

di Maria Grazia Barile

Nella nota della società si legge anche che Ferrero non ha decurtato il mese di stipendio per lo stop a causa del lockdown

Dopo l'articolo della Gazzetta dello Sport che includeva la Sampdoria nei 5 club in ritardo con il pagamento degli stipendi e a rischio penalizzazione, la società blucerchiata ha diramato una nota di smentita: "Il Club è in linea con le scadenza federali e con la policy interna del pagamento bimestrale dei tesserati, pagamenti già eseguiti con valuta 1/12, come previsto da scadenze Figc. Inoltre, oltre a essere in linea con la stagione 2020/21, il club sta completando il pagamento delle rateazioni del 2019/2020 nei termini e nei tempi concordati. Inoltre va ricordato che Ferrero, dopo la salvezza conquistata la scorsa estate, non ha neppure decurtato ai calciatori il mese di stipendio di lockdown".