Riva Trigoso, morto sui binari. Aveva 20 anni ed era di Bergamo

di Redazione

Il ragazzo era stato ospite di famigliari che abitano in una casa vicino alla stazione. Indagini sono in corso per stabilire cosa sia successo

Riva Trigoso, morto sui binari. Aveva 20 anni ed era di Bergamo

Si chiamava Matthew Carissimi, aveva 20 anni, era originario di Bergamo ed era ospite di altri famigliari a Riva Trigoso (Genova) un giovane trovato morto ieri sera sui binari nella stazione della cittadina ligure dopo l'urto con un treno merci.

Si indaga per capire se si sia trattato di un gesto volontario o di un incidente. A quanto è emerso, il macchinista del convoglio ha avvertito un colpo ed ha pensato di avere urtato un animale segnalando l'incidente ai colleghi di un treno regionale che seguiva e che ha dato l'allarme dopo avere trovato il corpo senza vita dell'uomo.

Sul posto sono intervenuti la Polfer di Chiavari ed i carabinieri di Sestri Levante. Sono in corso indagini per accertare l'identità del morto e capire la dinamica dell'incidente. Non si esclude un gesto volontario ma si cerca di capire se invece si sia trattato di un incidente. La zona risulta poco accessibile.

 Il giovane ieri era stato ospite di famigliari che abitano in una casa vicino alla stazione di Riva Trigoso, poi era uscito. Non è ancora chiara la dinamica di quanto accaduto. I genitori hanno appreso la notizia a Bergamo, dove vivono.