Regionali Liguria, Gambino si presenta: "Fratelli d'Italia vuole essere protagonista"

di Alessandro Bacci

L'attuale consigliere comunale: "Vogliamo far vincere Giovanni Toti, abbiamo il favore dei pronostici ma non ci dobbiamo sedere"

"Fratelli d'Italia deve diventare protagonista in regione": questo l'imperativo di Antonino Sergio Gambino, già consigliere comunale con delega alla protezione civile, e adesso candidato alle prossime regionali nel centrodestra per Fratelli d'Italia. L'attuale consigliere ha confermato il pieno supporto a Giovanni Toti indicando la via da seguire e soprattutto parlando di ciò che potrà donare con la sua candidatura: "Quello che ho dimostrato in questi anno penso sia la concretezza e la voglia di mettersi a disposizione di tutti. Quello che posso portare in regione è esattamente questo: la volontà di mettersi a disposizione per il prossimo e di miglioarare la nostra regione e la nostra città. Quello a cui puntiamo è essere determinanti per questa regione e aumentare la nostra compagine all'interno del consiglio regionale perchè le nostre idee siano portate più avanti rispetto al passato, anche perchè eravamo un partito giovane avevamo meno capacità di essere incisivi. Vogliamo essere determinanti per la vittoria di Giovanni Toti ma determinanti soprattutto nelle scelte politiche che saranno prese in questa regione." Queste le prime idee. Gambino ha presentato la propria candidatura pubblicamente con un 'aperitivo elettorale' in corso Italia, a cui hanno partecipato più di 250 persone. 

Obiettivo personale? "Per adesso il mio obiettivo è far aumentare la percentuale di Fratelli d'Italia e far vincere Giovanni Toti. Poi vedremo i risultati, sicuramente la mia ambizione è quella di diventare consigliere regionale ed di poter essere utile per l'amministrazione regionale."

Secondo gli ultimi sondaggi il centrodestra appare favorito per la vittoria: "Da tantissimi anni in regione il vento è cambiato. Sappiamo di avere il favore dei pronostici ma non ci dobbiamo sedere, sappiamo che abbiamo tanto da fare e da raccontare. Non diamo nulla per scontato per portare la vittoria Giovanni Toti e per far diventare Fratelli d'Italia a essere tra i partiti protagonisti nella nostra regione."