Condividi:


Pontinvrea (Savona): il sindaco acquista i termoscanner per la scuola

di Redazione

"Meglio far da sé", dichiara il primo cittadino. "Non si può pensare di far misurare la febbre ai genitori a casa"

Scuola, a una settimana dal via c'è chi in Liguria fa da sé per organizzare la ripartenza: è il caso di Matteo Camiciottoli, sindaco di Pontinvrea, in provincia di Savona dove il Comune si sostuitisce al ministero acquistando due termoscanner per la misurazione della temperatura ai ragazzi che entreranno a scuola, oltre a un sanificatore a ozono per sanificare gli ambienti e ai ragazzi e a dichiarare infine che verrà misurata la temperatura anche a tutti i ragazzi che prendono lo scuolabus prima di salire a bordo. "Non si può pensare di far misurare la febbre ai genitori a casa", dichiara a Telenord il sindaco. 

Una scuola che a Pontinvrea è completamente a emissioni zero e green al cento per cento. E' anche covid free? "Siamo pronti nel limite delle nostre possibilità. Abbiamo creato l'aula covid se ci dovesse essere un caso sospetto, speriamo che questo non accada ma siamo pronti". 

Nel video l'intervista integrale al sindaco.