Condividi:


Paura sull'autostrada A26: cinghiale travolto e ucciso da una vettura

di Michele Varì

Illeso l'automobilista. Lìincidente dopo il casello di Ovada in direzione Alessandria. Nella stessa tratta morte due persone per un sinistro analogo

Drammatico incidente sulla A26 dopo il casello di Ovada, in direzione di Alessandria: un automobilista alla guida della sua vettura ha travolto e ucciso un cinghiale che gli è apparso all'improvviso al centro della carreggiata.

Illeso il conducente della vettura che se l'è cavata con tanta paura e danni alla carrozzeria della vettura. 

L'incidente è accaduto intorno alle 22: sul posto la polizia stradale e il personale di Autostrade per l'Italia per la rimozione della carcassa del cinghiale.

Quando è accaduto e il grave potenziale rischio per automobilisti e ancora di più i centauri riporta di attualità la sicurezza dei tratti di autostrada in aperta campagna dove ancora troppo spesso attraverso buche nelle recinzioni riescono ad entrare animali selvatici come , ad esempio, cinghiali e caprioli. 

Appena all'inizio di ottobre sempre sulla A26 Genova Voltri-Gravellona Toce due persone erano morte e una è rimasta ferita dopo aver investito con l'auto alcuni cinghiali.

L'impatto era avvenuto alle 3.40 all'altezza del casello di Biandrate (Novara), nel tratto compreso tra l'allacciamento con la A4 Torino-Trieste e Ghemme in direzione Gravellona Toce.

Due cinghiali avevano improvvisamente invaso la carreggiata e l'impatto ha avuto drammatiche conseguenze per i due passeggeri del veicolo, mentre il conducente è rimasto solo ferito.

(foto d'archivio)