A Palazzo Spinola torna a brillare “Il Viaggio di Adamo” del Grechetto

di Giulia Cassini

Presentato l’intervento di restauro realizzato col progetto “Rivelazioni” di Borsa Italiana grazie a Iren

Giovedì 20 febbraio alla Galleria Nazionale di Palazzo Spinola con la direttrice Farida Simonetti è stato presentato ufficialmente il restauro del grande dipinto di Giovanni Benedetto Castiglione raffigurante “Il viaggio di Abramo” a conclusione degli interventi del laboratorio Nino Silvestri. 

La provenienza ab antiquo dal palazzo in cui ancora oggi l’opera si trova è attestata da un documento del 1652 dove si parla del Viaggio di Abramo insieme a una Circe e a due quadri più piccoli. Capolavori ancora oggi conservati nella dimora che dai Pallavicino passò agli Spinola e da questi, per donazione, allo Stato italiano nel 1958.

Un intervento reso possibile nell’ambito del progetto “Rivelazioni” di Borsa Italiana grazie a Iren, come ha testimoniato l’amministratore delegato Massimiliano Bianco. Quest’anno il progetto, con la proposta scientifica di Anna Orlando, ha coinvolto in generale a Genova il Museo di Palazzo Reale e la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola.

Borsa Italiana rinnova dunque la sua “core mission” di valorizzazione del legame tra arte e finanza. Si ricorda ad esempio come Borsa Italiana abbia avviato nel 2014 il progetto Rivelazioni Finance for Fine Arts, volto alla creazione di un modello efficace di collaborazione tra privati e istituzioni a sostegno del patrimonio artistico italiano, asset essenziale allo sviluppo economico e culturale del Paese. “ Se si chiede quali sono stati alcuni esempi di questo dialogo e circolo virtuoso di risorse- spiega Valentina Sidoti responsabile del progetto Finance for Fine Arts - è doveroso citare le quattro edizioni di Rivelazioni per un totale di circa 30 opere della Pinacoteca di Brera, delle Gallerie dell’Accademia di Venezia, del Museo e Real Bosco di Capodimonte di Napoli e poi, nella quarta edizione, Palazzo Reale di Genova e la Galleria Nazionale di Palazzo Spinola del Polo Museale della Liguria con 5 lavori riportati allo splendore originario”.

Tantissime le iniziative culturali, e forse non tutti sanno che a Milano “Big”, la famosa Borsa Italiana Gallery, è un “pop up Museum”, cioè si trova esattamente all’interno di Palazzo Mezzanotte, in piazza degli Affari, sede di Borsa Italiana. Nei due anni di attività sono state esposte molte opere restaurate nell’ambito del Progetto “Rivelazioni” e una serie di mostre dedicate a temi specifici e di interesse per la comunità tra cui Leone Lodi, Lucio Fontana e una mostra dedicata a Gio Ponti.