Condividi:


Moneglia, 15enne perse una mano per un petardo: Spinelli paga la protesi da 50 mila euro

di Redazione

Grande gesto del terminalista ed ex presidente del Genoa che regalerà una nuova vita a Leonardo

Leonardo Ravelli, 15 anni; l’anno scorso a Capodanno, a Cuggiono (Mi) ha raccolto da terra un oggetto avvolto in un giornale. Era un petardo che, esploso, lo ha costretto all’amputazione della mano sinistra. Il chirurgo era però riuscito a salvargli il polso. Il padre Claudio ha raccontato il suo sogno: restituire una protesi robotica al figlio. Ma erano necessari 50.000 euro.

Ai microfoni della Rai il terminalista ed ex presidente del Genoa Aldo Spinelli ha detto che sarà lui a donare quei 50.000 euro. Un gesto di grande cuore con cui, forse, Spinelli ha voluto festeggiare anche i suoi 80 anni compiuti lo scorso 4 gennaio.