Livorno, l'ex presidente Spinelli salva la società dal fallimento

di Redazione

L'imprenditore con un versamento di 500 mila euro ha messo una toppa alla grave situazione ma non tornerà alla presidenza

Livorno, l'ex presidente Spinelli salva la società dal fallimento

Aldo Spinelli salva il Livorno dal fallimento. Nonostante l'imprenditore non sia più il presidente della società toscana, il suo versamente di 500 mila euro nelle casse del club ha evitato il peggio. L'ex presidente ha pagato le pendenze necessarie per tenere la società in vita nonostante la ferma volontà di non voler ritornare alla guida del Livorno. Spinelli sembra l'unico degli azionisti in grado di tenere a galla una formazione professionistica come la società amaranto. 

In queste ore, dunque, dovrà essere chiarita la posizione degli altri soci, prima fra tutte quella di Navarra che nel recente passato si era detto pronto a guidare il club qualora Spinelli avesse risposto presente. Come detto però, Spinelli, non tornerà alla presidenza ma ancora una volta ha dimostrato un grande attaccamento al Livorno. Dopo la promozione in Serie A nel 2004 e la qualificazione in Europa, adesso il gesto che ha salvato la vita del club. resta incertezza per il futusporo.