Liguria, Giampedrone: "I cantieri autostradali dureranno anni"

di Alessandro Gardella

L'assessore alle infrastrutture: "Solo i cantieri di rimontaggio delle barriere fonoassorbenti dureranno 4 anni. Abbiamo un limite massimo di sopportabilità"

Liguria, Giampedrone: "I cantieri autostradali dureranno anni"

"Dal 10 gennaio nelle autostrade liguri riprenderà una programmazione di cantieristica che durerà anni, abbiamo chiesto al Mims di convocare una riunione per capire qual è la programmazione prevista dai concessionari nei prossimi sei mesi". Lo spiega l'assessore regionale alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone rispondendo a un'interrogazione in Consiglio regionale del capogruppo Luca Garibaldi (Pd-Articolo Uno).

Nei giorni scorsi la Regione ha ottenuto una 'sospensione' dei cantieri autostradali dal 20 dicembre al 9 gennaio. "Ciò che abbiamo ottenuto negli ultimi quindici giorni lo ritengo un risultato importante. - commenta Giampedrone - Oggi viviamo l'ennesima giornata difficile per le autostrade liguri perché ci sono stati anche degli incidenti, con un livello di cantierizzazione molto alto il rischio di incidenti aumenta".

"Calcoliamo qual è il limite di cantieri sopportabile nella tratta ligure e tutto il resto cerchiamo di diluirlo nel tempo - è l'appello di Giampedrone a Mims e concessionari - Con l'aggiunta che a disagio deve corrispondere indennizzo. Dal primo di gennaio 2022 il rimborso ai viaggiatori avrà un suo automatismo almeno nelle tratte Aspi". "Solo i cantieri di rimontaggio delle barriere fonoassorbenti di Aspi nel nodo autostradale genovese dureranno 4 anni. - ricorda - Abbiamo un limite massimo di sopportabilità dei cantieri in Liguria".