Condividi:


Lasse Schone rescinde il contratto con il Genoa

di Redazione

L'avventura del danese si chiude dopo un anno e sei mesi, il suo futuro potrebbe essere ancora in Italia

Si chiude dopo un anno e sei mesi l'avventura di Lasse Schone al Genoa. Il centrocampista danese, arrivato nell'estate del 2019 dall'Ajax e accolto da oltre
duemila tifosi all'aeroporto di Genova, ha rescisso il contratto che lo legava al club rossoblù sino a giugno 2021. Dopo una stagione giocata da titolare, 32 partite con due gol e tre assist, oltre a due gare di Coppa Italia con una rete, in questo campionato Schone era stato escluso dalla lista e dunque di fatto fuori rosa.  Con il campo di ds prima, da Faggiano a Marroccu, e di allenatore poi, da Maran a Ballardini, il nuovo dirigente aveva sondato il terreno per un suo possibile reintegro ma il giocatore "aveva mostrato amarezza per quanto accaduto e aveva chiesto di essere ceduto".

Il suo futuro potrebbe essere però ancora in Italia ma non solo come ha confermato il suo procuratore Kanhai al portale olandese Voetbal: "Lasse e io siamo convinti che possa ancora raggiungere il suo massimo livello all'Ajax. Ricevo telefonate quotidiane da club e agenti su Lasse. Ma Lasse è giustamente critico e vuole fare il passo giusto. Ci sono diverse richieste dall'Italia. Ma non troverei nemmeno illogico un ritorno all'Ajax".