La Spezia, la polizia locale sequestra mezzo chilo di eroina. Peracchini: "Lavoro straordinario"

di Alessandro Bacci

Valore allo smercio di circa 50mila euro, un 38enne è stato colto in flagranza nel quartiere della Pieve

La Spezia, la polizia locale sequestra mezzo chilo di eroina. Peracchini: "Lavoro straordinario"

Oltre mezzo chilo di stupefacenti è stato sequestrato in una operazione della Polizia Locale della Spezia. Nel corso di controlli nel quartiere della Pieve in prossimità del campo sportivo Pieroni e del parco nelle vicinanze un 38enne con precedenti specifici è stato colto in flagranza di reato mentre cedeva alcune dosi di eroina, è stato fermato ed è in attesa della convalida dell'arresto. Durante la perquisizione dell'abitazione è stata rinvenuto oltre mezzo chilo di eroina, per un valore allo smercio di circa 50mila euro. Sono stati posti sotto sequestro anche circa quattrocento euro di denaro contante, un bilancino di precisione e una dose di cocaina che l'arrestato deteneva negli indumenti.

"Uno straordinario lavoro della Polizia Municipale ha assicurato alla giustizia uno spacciatore con mezzo chilo di eroina - dichiara in una nota il sindaco di La Spezia Pierluigi Peracchini - la collaborazione stretta fra le segnalazioni della cittadinanza e l'attenzione della nostra polizia municipale ha garantito ancora una volta maggiore sicurezza nei quartieri e su tutto il territorio. In tempo di crisi sanitaria e sociale, è troppo facile cadere nell'incubo della droga, soprattutto per i ragazzi più fragili: è necessario che, oltre a un atteggiamento repressivo nei confronti di chi delinque, si accompagni un lavoro con i servizi sociali per dare supporto alle fasce della cittadinanza maggiormente in difficoltà".