Genova, vede i carabinieri e tenta la fuga: arrestato con 3 etti di eroina

di Alessandro Bacci

Lo spacciatore di 42 anni aveva pregiudizi di polizia, l'uomo è stato fermato in piazza Petrella a Certosa

Genova, vede i carabinieri e tenta la fuga: arrestato con 3 etti di eroina

Alla vista dei carabinieri ha tentato di allontanarsi in fretta, destando il sospetto dei militari. Una pattuglia stava svolgendo un normale controllo a Genova, nel quartiere di Certosa quando ha notato il soggetto in piazza Petrella. Fermato, durante la fase dell’identificazione, il genovese di 42 anni, ha assunto una condotta sospetta.  

Dagli accertamenti è emerso, che il fermato aveva pregiudizi di polizia anche in materia di stupefacenti, pertanto, è stato sottoposto a perquisizione personale e poi domiciliare. I militari lo hanno trovato in possesso di oltre 300 grammi di eroina e più di 1.000 euro in contanti, ritenuti provento dell’illecita attività, sequestrati unitamente alla droga. L'uomo è stato arrestato per “detenzione  di sostanze stupefacenti e accompagnato nel carcere di Marassi.