Condividi:


La Spezia città green, in arrivo 31 colonnine elettriche

di Redazione

Saranno installate con la collaborazione di Enel, Iren e Be-Charge

Una città sempre più green La Spezia, che adesso punta alla mobilità elettrica. In due anni saranno infatti installate 31 colonnine per ricaricare auto emezzi elettrici, in tutti i quartieri. "Una delle direzioni più importanti di questa amministrazione coinvolge l'ambiente e la trasformazione della Spezia in una città più green, più europea. Questo è un passo importante per incoraggiare sempre più un'economia virtuosa e l'abbassamento dell'inquinamento cittadino" ha spiegato il sindaco Pierluigi Peracchini, che oggi con la giunta ha deliberato il provvedimento proposto dall'assessore all'ambiente Kristopher Casati.

"Abbiamo siglato l'intesa con Enel, Iren e Be-Charge per una rete al servizio dei veicoli a batteria. Se da una parte infatti la nostra città ha ridotto la produzione di rifiuti e potenziato la raccolta differenziata dall'altra si è proiettata verso un futuro smart con la ristrutturazione della mobilità spezzina, riducendo così le emissioni tramite le limitazioni al traffico" ha aggiunto Casati. Entro un anno saranno installate le prime 16 colonnine."È una rivoluzione necessaria per ridurre l'inquinamento urbano e azzerare le emissioni nocive per tutelare la salute dei cittadini. La città della Spezia non deve perdere la sfida di migliorare la qualità de vivere" conclude Casati.