Condividi:


Grigliata del primo maggio sul terrazzo: sanzionate 13 persone a Sestri Ponente

di Marco Innocenti

Il più giovane ha voluto vendicarsi dei vicini "spioni" danneggiando il portone ed è stato denunciato

Avevano deciso di festeggiare il primo maggio con la classica grigliata in compagnia ma, non potendo uscire, hanno accesso la brace sul terrazzo in via Gian Giacomo Cavalli a Sestri Ponente. E' così che tredici persone, di età compresa tra i 20 e i 48 anni, si sono viste affibbiare una sanzione per inosservanza delle norma anticontagio. La festa infatti ha attirato l'attenzione dell'intero vicinato che ha segnalato l’assembramento richiedendo l’intervento della Polizia.

Quando gli agenti si sono presentati sul terrazzo il gruppo stava grigliando carne e bevendo alcolici e tutti si sono mostrati infastiditi dell’interruzione, dichiarandosi sicuri che il loro comportamento fosse lecito. In particolare uno di loro, il più giovane, invitato come tutti a rientrare presso la propria abitazione, si è mostrato  particolarmente adirato nei confronti dei residenti dello stabile vicino che, a suo dire, sarebbero stati gli autori delle segnalazioni alla centrale operativa. Il 20enne ha quindi deciso di vendicarsi, prendendo a spallate il portone del condominio in questione, danneggiandolo. E' poi entrato nell’androne e ha iniziato a gridare contro i residenti. I poliziotti, trovandosi ancora nei pressi, lo hanno subito rintracciato e denunciato.