Condividi:


Genova, vaccino antinfluenzale: "ci sono dosi sufficienti per tutti"

di Redazione

Federico Pinacci, vicepresidente dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Genova, spiega l'iter per sottoporsi al vaccino antinfluenzale

Sull'importanza del vaccino antinfluenzale  è intervenuto anche Federico Pinacci, vicepresidente dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Genova.

La campagna vaccinale è iniziata in anticipo e si concluderà in anticipo.

600.000 le dosi in arrivo, più che sufficienti per tutta la popolazione.

Non deve essere una corsa al vaccino, tutti verranno vaccinati.

Si prenota la vaccinazione attraverso il medico curante, oppure il pediatra di libera scelta, o attraverso il CUP oppure attraverso l'Asl o ancora lo si può comprare  in farmacia (ogni farmacia dispone di 16 dosi) e ci si fa vaccinare dal medico di famiglia.

I soggetti più fragili o a rischio sono stati vaccinati per primi.

La raccomandazione dei medici è quella di vaccinarsi soprattutto in questo periodo di emergenza Coronavirus. 

Il vaccino antinfluenzale resta comunque  il modo più efficace per difendersi dall'influenza di stagione.