Genova, spacciatore offre droga ai poliziotti in borghese: arrestato

di Michele Varì

Fermato dalla squadra mobile nel centro storico. Altro pusher finisce in galera nel giorno del suo compleanno

Genova, spacciatore offre droga ai poliziotti in borghese: arrestato

Offre droga ai poliziotti in borghese, pusher senegalese viene arrestato dalla polizia.

E' successo in via Gramsci, nell'angiporto di Genova.  
Lo spacciatore si è avvicinato ad due agenti della squadra mobile fermi su un'auto civetta e credendoli tossicodipendenti alla ricerca di dosi gli ha proposto l'acquisto della droga. Da qui sono stati avviati i controlli: il giovane, un ventenne clandestino, aveva addosso dosi di crack e di eroina. 

La stretta di controlli che già da qualche tempo la questura ha avviato nelle vie del centro storico ha portato all’arresto di un altro pusher albanese che, nei giorni scorsi, era stato scoperto con un ingente quantitativo di cocaina e hashish che lo stesso occultava in un monolocale di vico Testadoro, dove è stato scoperto il magazzino al cui interno era stato ricavato un appartamento di fortuna.

L' albanese, trentadue anni compiuti proprio il giorno dell’arresto, individuato in prossimità dell’alloggio, è stato trovato in possesso di circa settanta
grammi di cocaina e circa cinquanta di hashish, e per questo dopo l'arresto è stato condotto nel carcere di Marassi.