Tags:

sanità

Condividi:


Genova, sovraffollamento al pronto soccorso di Galliera e San Martino

di Eva Perasso

Lunedì impegnativo negli ospedali genovesi, molti i pazienti fragili. Alisa: attivate tutte le misure

Un sovraffollamento del pronto soccorso del Galliera e del San Martino, alcune segnalazioni alle testate locali, commenti sulle pagine Facebook e una risposta arrivata dall'agenzia ligure sanitaria Alisa: come spesso accade al lunedì, a Genova i pronto soccorso cittadini lavorano a pieno ritmo.

A fine giornata di lunedì 13 gennaio, alle 18,40, il sistema di controllo online del 118 segnala 25 persone in attesa al San Martino di cui nessuno in codice rosso, un totale di 40 visitati e 9 arrivati al reparto Obi (osservazione breve), mentre al Galliera sono 30 in attesa, per lo più codici verdi e al Villa Scassi sono più numerosi i pazienti in osservazione breve (24).

In risposta arriva nel tardo pomeriggio una nota di Alisa: "Come spesso accade il lunedì, si è verificato un iperafflusso sia al Galliera sia al San Martino. Non si tratta di casi riconducibili a virus influenzali ma, in maggioranza, di persone anziane e/o fragili. È stata una giornata impegnativa: la concomitanza dell’arrivo di più ambulanze nello stesso momento al Galliera, ha creato una congestione al Pronto soccorso. Sono state velocizzate le operazioni di trasferimento dei pazienti nei reparti per liberare posti al Pronto soccorso e per riportare la situazione alla normalità. Anche al San Martino si è registrato un iperafflusso senza criticità di rilievo da segnalare. Tutte le misure previste dal Diar Emergenza-Urgenza sono state adottate".

Tags:

sanità

Condividi: