Genova, Regioni d'Europa: colori e sapori internazionali in Piazza Caricamento

di Anna Li Vigni

Dai pasticceri francesi esperti nella produzione di macarons ai brezel tedeschi andati a ruba. Terminata anche la carne nello stand dell'Argentina

Genova, Regioni d'Europa: colori e sapori internazionali in Piazza Caricamento

Regioni d'Europa è l'evento che porta in piazza prodotti da tutta Europa, Italia e Liguria. In piazza Caricamento e nell'area Porto antico ci sono 85 stands di artigiani e venditori ambulanti provenienti da Austria, Francia, Germania, Grecia, Olanda, Repubblica Ceca, Spagna, Scozia, Argentina, Brasile e Messico. Un mercato che valorizza l'artigianato e l'enogastronomia. 

"Il bello di questo progetto è soddisfare tutti i palati. Siamo contenti di essere tornati a Genova. Abbiamo avuto una bellissima risposta. Questo è un evento che facciamo nei principali centri storici del nord d'Italia", spiega Fabrizio Errico, rappresentante di Apeca Milano, associazione che promuove e organizza questo importante tour. 

"Il punto di forza di questa manifestazione è che si possono gustare sapori da tutta Europa. Da vent'anni questo progetto continua a darci soddisfazioni", aggiunge Fabrizio Errico.

Tra i prodotti più richiesti ci sono le "tette della monaca", un dolce pugliese realizzato con soffice pan di spagna e farcitura alla crema chantilly e zucchero a velo  La carne argentina è finita e anche i brezel tedeschi sono andati esauriti. 

La Friggitoria ligure ha preparato ben 4 quintali di pesce tra cui totani, acciughe e gamberoni: "Il frittino fatto bene con olio pulito è stato il più richiesto e il più apprezzato, i turisti non usano il limone. La manifestazione è ben riuscita e siamo soddisfatti", racconta Gino De Carlo della Friggitoria ligure di Pra'.