Genova, otto persone identificate e denunciate per le minacce a Bassetti

di Alessandro Bacci

Una ventina le querele presentate dall'infettivologo. L'avvocato: "La situazione sta ormai diventando insostenibile"

Genova, otto persone identificate e denunciate per le minacce a Bassetti

Sono otto le persone identificate e denunciate finora dalla Digos di Genova per le minacce via social all'infettivologo Matteo Bassetti. Il professore negli ultimi mesi ha presentato, tramite il suo legale Rachele De Stefanis, una ventina di querele per i continui attacchi.

"La situazione sta ormai diventando insostenibile, e faremo tutto ciò che è necessario per tutelarci -  spiega l'avvocato - il legale. È necessario che la magistratura intervenga, il mio assistito non si sente più sicuro". Per il professore già dallo scorso dicembre era stata disposta la sorveglianza dinamica.

Le prime denunce erano scattate ad aprile quando gli investigatori della Digos avevano individuato due 50enni, uno residente a Trieste e uno a Cosenza. Dopo i
primi episodi a dicembre era stata disposta la sorveglianza dinamica per il docente universitario con passaggi di forze dell'ordine sotto casa e al San Martino.