Condividi:


Genova, molesta i vicini e picchia gli agenti di polizia: arrestato

di Redazione

A Certosa gli agenti sono dovuti intervenire quattro volte in una giornata, l'uomo è stato prima denunciato e alla fine sono scattate le manette

Ha molestato i vicini di casa per tutta la notte e quando sono arrivati gli agenti delle volanti li ha aggrediti. In manette è finito un uomo di 49 anni. L'uomo ha prima danneggiato il portone di casa della sua fidanzata dopo una lite in via Orgiero. Le volanti lo hanno identificato e poi denunciato. Non contento, alle 3 e 40 e alle 5 e 30, gli agenti sono dovuti intervenire in via Jori, dove l'uomo abita, perché urlava a squarciagola svegliando i vicini.

Infine, poco dopo le sei gli agenti sono tornati nello stabile perché l'uomo stava prendendo a calci la porta di un vicino. Quando i poliziotti lo hanno raggiunto si è scagliato contro gli agenti con calci e pugni. Anche all'interno della volante ha fatto il matto colpendo con calci e testate il veicolo e continuando a minacciare i poliziotti.