Condividi:


Genova, il mercatino di San Porfirio si trasferisce online

di Redazione

Il covid non ferma la tradizionale vendita natalizia degli oggetti di scena del Teatro della Tosse: dal 3 dicembre in poi sarà possibile portarsi a casa un "pezzetto di spettacolo"

Marionette, fondali, bozzetti: tutti oggetti apparsi in scena e usati dagli attori del Teatro della Tosse, in vendita per permettere a tutti di portarsi un pezzetto di spettacolo a casa in questi giorni di chiusura forzata dei teatri. E' questo lo spirito della versione online del mercatino di San Porfirio, lo storico apputamento natalizio organizzato da più di vent'anni dal Teatro della Tosse.

L'edizione 2020 del mercato è disponibile dal 3 dicembre sul sito www.wemakemarket.it/sanporfirio, dove si potranno trovare oggetti unici, realizzati dal laboratorio di scenografia del teatro, spesso basati sui disegni e bozzetti di Emanuele Luzzati. 

 In questa nuova versione, la galleria offrirà otto sezioni di oggetti : fondali di scena dipinti a mano e stampati , burattini, marionette, sagome, stendardi, maschere e  varia attrezzeria di scena.