Genova, esplosione alla Zinkal: vasto incendio e fumo a Voltri. Arpal: "Nessun danno ambientale"

di Alessandro Bacci

Le fiamme sarebbero partite da due mezzi all'interno dell'azienda, sul posto vigili del fuoco e polizia locale

Genova, esplosione alla Zinkal: vasto incendio e fumo a Voltri. Arpal: "Nessun danno ambientale"

Un'esplosione ha innescato un vasto incendio nel capannone dei forni della 'Zinkal' in Val Cerusa, sopra Genova Voltri. Secondo quanto appreso, le fiamme potrebbero esser state originate da due mezzi che si trovavano all'interno della azienda. Non ci sarebbero persone coinvolte. Sul posto Vigili del fuoco e Polizia Locale.

Le fiamme divampate dentro la Zinkal, sulle alture di Voltri, hanno interessato anche un'area boschiva alle spalle del fabbricato. Sul posto stanno operando diverse squadre dei vigili del fuoco anche con l'autobotte più grande. A fuoco sarebbero andati due mezzi all'interno della struttura e una bombola di Gpl, che avrebbe causato l'esplosione. I vigili del fuoco hanno allertato anche l'Arpal, l'agenzia regionale per la protezione ambientale ligure, per capire se le fiamme abbiano interessato anche lo zinco causando danni ambientali.

"Con il nostro personale di Arpal stiamo supportando i Vigili del fuoco nell'attività di monitoraggio con la strumentazione necessaria - ha detto l'assessore regionale alla Protezione civile Giacomo Giampedrone - Ad ora non sono state rilevate tracce di radioattività né di inquinanti nell'aria". Non appena le condizioni lo permetteranno, i tecnici di Arpal procederanno anche al campionamento delle acque del torrente Cerusa, a monte e a valle dello stabilimento.

Le risposte delle analisi effettuate da Arpal sono arrivate nella tarda serata: tutti i campioni sono risultati negativi, nessun pericolo quindi né per la radioattività né per sostanze inquinanti di altra natura, sia nei pressi dell'incendio che nelle vicinanze delle prime case a valle dell'azienda. "Per quanto riguarda il torrente Cerusa - spiegano i tecnici dell'Agenzia - non c'è stata alcuna alterazione visibile, anche perché non sono stati usati schiumogeni per lo spegnimento delle fiamme".