Genova, Esselunga apre in via Piave: lavoro per 134 addetti

di Redazione

1 min, 11 sec

L'inaugurazione del negozio in Albaro: alla cerimonia presenti il presidente della Regione Liguria Toti e il sindaco di Genova Bucci

Dopo 36 anni di attese, discussioni e polemiche, la catena Esselunga ha aperto un punto vendita a Genova in via Piave, ad Albaro. Il negozio, inserito nell'ex edificio Fiat, si estende su una superficie di 1.495 metri quadri, è certificato in classe energetica A ed è dotato di un parcheggio coperto su due piani in grado di ospitare 215 autoveicoli. All’interno sono impegnati 134 addetti, dei quali 112 neoassunti, e tra i fornitori figurano oltre 90 attivtà liguri. 

Il supermercato, i cui lavori sono durati circa un anno, era stato progettato per la prima volta nel 2009. Assieme al supermercato apre anche il Bar Atlantic, marchio Esselunga dedicato alla ristorazione. Alle casse, per snellire e gestire in autonomia la spesa, la tecnologia di Esselunga prevede anche moderne casse self-scanning e self-payment con utilizzo di lettore. L’Esselunga di Genova è aperta dal lunedì al sabato dalle 7.30 alle 21, la domenica dalle 9 alle 20.

Al taglio del nastro hanno partecipato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il sindaco Marco Bucci insieme all'amministratore delegato di Esselunga, Sami Kahale.  "L'arrivo di Esselunga a Genova è un regalo al libero mercato e al carrello della spesa più conveniente per i genovesi, mettiamo un punto a una vicenda durata 36 anni", commenta il presidente Toti.

"Lo avevamo promesso ai genovesi in campagna elettorale e, come per tanti altri obiettivi, abbiamo mantenuto anche questo: un nuovo marchio sbarca a Genova", sottolinea il sindaco Bucci.