Condividi:


"Compro sotto Casa", ecco l'iniziativa di Ascom Genova per aiutare i negozi di vicinato

di Redazione

"E' nell'interesse di tutti che i negozi sopravvivano: a Natale compriamo locale", chiede il direttore di Ascom Genova Caramella

La campagna "Compro sotto casa", l'iniziativa lanciata da Ascom Confcommercio Genova, ha uno scopo ben preciso: far capire a tutti i cittadini l'importanza di sostenere i negozi locali.

"I negozi di vicinato sono la vera essenza dei quartieri, perché senza di loro le vie sarebbero senza vita, senza luci e abbandonate  a degrado e microcriminalità" spiega il direttore di Ascom Confcommercio Genova Ornella Caramella. "E' nell'interesse di tutti noi che gli esercizi commerciali continuino a vivere, cosa che non è per nulla facile in questo momento nonostante gli aiuti delle istituzioni".

Domenica, nel primo giorno in fascia gialla per la Liguria, c'è stato un buon riscontro. "Pur con tutte le limitazioni doverose per rispettare la sicurezza, la nostra campagna sembra aver sortito un buon effetto, c'era gente in giro a guardare le vetrine, spero che qualcuno sia entrato: sarebbe una boccata d'ossiigeno non indifferente", racconta Caramella. "Tra i genovesi c'è sensibilità nel comprare nei negozi di vicinato"

Per ora i negozianti sembrano aver resistito al colpo inferto dal Covid 19. "C'è una gran voglia di resistere perché tanti imprenditori sono giovani che hanno impegnato i risparmi e si sono fatti fare dei prestiti per aprire, ce la stanno mettendo tutta: ma se questa situzione durerà ancora a lungo e non ci saranno interventi soprattutto a livello fiscale il risultato negativo lo vedremo nei prossimi mesi", dichiara Caramella, che lancia un appello:" Servirebbe una moratoria fiscale per locali ed esercizi commerciali, almeno per i mesi in cui sono stati chiusi".