Genova, Aspi scrive a Bucci: "Pronti a gestire il nuovo ponte sul Polcevera"

di Redazione

Autostrade per l'Italia punta a una convenzione speciale per il viadotto e le aree aggiuntive, compresa l'ordinanza di apertura al traffico

Autostrade per l'Italia ha scritto al commissario straordinario per la ricostruzione del Ponte di Genova Marco Bucci. Nella lettera, secondo quanto riferito dal Secolo XIX, Aspi si è detta "pronta" a gestire il nuovo viadotto sul torrente Polcevera. Il problema della gestione del nuovo ponte era già stato sollevato nei giorni scorsi da Marco Bucci che aveva in questo senso già sollecitato lo stesso ministro Paola De Micheli.

La stipula della convenzione citata nella lettera di Aspi, che al momento ha in concessione le tratte a est e a ovest del nuovo ponte, sarebbe 'ad hoc' e riguarderebbe oltre all'infrastruttura in sé anche le aree aggiuntive, ma soprattutto la ricognizione per emettere l'ordinanza di apertura al traffico.