Genova, a Porta Siberia ecco la Casa degli Angeli

di Anna Li Vigni

Un'esposizione di arte contemporanea dedicata alle creature alate ma anche uno spazio per eventi e conferenze sul tema angelico

Genova, a Porta Siberia ecco la Casa degli Angeli

Resterà allestita per un anno a Porta Siberia nel Porto Antico di Genova, la Casa degli Angeli un’esposizione sul tema delle creature celesti, promossa e organizzata da Comune di Genova e Porto Antico S.p.a. 

Un'originale galleria, unica nel suo genere a livello mondiale: arte contemporanea dedicata agli angeli.

Creature alate, arcangeli, serafini e cherubini, gli angeli sono da sempre presenti nella pittura universale.

Realizzare opere raffiguranti angeli è l’idea nata circa 15 anni fa e che oggi vive nella Iglesia de Los Angeles, la piccola chiesa a Candelara in Argentina.

Daniele Crippa critico d'arte e curatore della Casa degli Angeli, ricevette dal papa Giovanni Paolo II, durante la sua visita nella città di Salta in Argentina, il consenso per la costruzione di una chiesa, la Iglesia de los Angeles, l’interno della quale, dovrà essere interamente decorato con immagini di angeli, create da artisti di ogni parte del mondo.

Le hanno realizzate più di 500 artisti italiani del panorama artistico contemporaneo. Opere angeliche che poi sono state fotografate e trasformate in piastrelle di ceramica di cm. 20x20 e che ricopriranno le pareti di tutta la chiesa. Alla fine saranno in tutto 1820.  

Le opere sono già state esposte alla Reggia Reale di Monza, alla Villa Olmo di Como e al Museo di Santa Maria della Scala di Siena, hanno dato vita alla Casa degli Angeli di Porta Siberia.