Condividi:


Femminicidio Sarzana, il killer ha sgozzato la 25enne e ha aggredito i carabinieri

di Alessandro Bacci

La 25enne era con il figlioletto di due anni e si era rifugiata in un bagno per nascondersi, poi l'uomo ha preso il coltello...

La donna di 25 anni, di origini sarde e residente a Castelnuovo, uccisa dall'ex compagno in una villetta a Castelnuovo Magra, pochi chilometri da Sarzana, è stata sgozzata. Al momento del litigio la donna era con il figlioletto di due anni e un'amica che si sono rifugiati in bagno quando l'uomo, un cittadino maghrebino di 29 anni, ha preso il coltello.

Secondo quanto appreso, i carabinieri - avvertiti dai vicini - sono intervenuti assieme ai vigili del fuoco che hanno dovuto sfondare la porta d'ingresso. L'uomo era ancora in casa e ha aggredito tre militari poi è stato bloccato e arrestato. Adesso si trova piantonato in ospedale a Sarzana.