I commissari depositano il ricorso contro il recesso di Arcelor Mittal

di Redazione

Arcelor comunica che entro il 4 dicembre ci sarà la «sospensione dell'esercizio dello stabilimento siderurgico"

I commissari depositano il ricorso contro il recesso di Arcelor Mittal
I legali dei commissari dell'ex Ilva hanno depositato il ricorso cautelare e d'urgenza, ex articolo 700, contro la causa promossa da Arcelor Mittal per il recesso del contratto d'affitto dello stabilimento con base a Taranto. Il procedimento sarà trattato dal presidente della sezione A specializzata in materia di imprese, Claudio Marangoni.
 
Nel frattempo ArcelorMittal ha comunicato che entro il 4 dicembre  ci sarà la «sospensione dell'esercizio dello stabilimento siderurgico operato da ArcelorMittal e la parziale sospensione dell'esercizio della centrale elettrica operata da ArcelorMittal Italy Energy». La comunicazione dell'azienda è stata inoltrata al ministero dell'Interno, Ambiente, Regione Puglia e Prefettura e Comune di Taranto comunicando che «saranno avviate le attività finalizzate all'ordinate e graduale sospensione dell'esercizio dello stabilimento siderurgico di Taranto operate con modalità atte a preservare la integrità degli impianti in pendenza della retrocessione dei rami d'azienda».