Euro2020, Gravina: "Festeggiamenti nel rispetto dell norme di sicurezza"

di Maria Grazia Barile

Il presidente Figc: "Sarà una straordinaria festa di sport, siamo orgogliosi dell’entusiasmo che la Nazionale ha generato negli italiani. Ma ci vuole attenzione"

Euro2020, Gravina: "Festeggiamenti nel rispetto dell norme di sicurezza"

A guidare la delegazione azzurra a Londra per la finalissima con l'Inghilterra c’è il presidente della FIGC Gabriele Gravina, che  ha rivolto un invito a tutti i tifosi: "Siamo orgogliosi dell’entusiasmo che la Nazionale ha generato negli italiani, rappresenta una grande responsabilità che gli Azzurri vivono con piacere. Questo ritrovato amore tra l’Azzurro e i suoi sostenitori va però vissuto con coscienza, senza mettere a rischio la propria salute e quella degli altri. E’ bello condividere la passione per questa Nazionale, ma festeggiamenti di qualsiasi tipo si devono svolgere in sicurezza e secondo le indicazioni delle autorità competenti".

All’arrivo della squadra all’aeroporto londinese di Luton, Gravina si è anche soffermato sulle polemiche arbitrali che hanno fatto seguito alla semifinale tra Inghilterra e Danimarca: "Essere arrivati in finale è un grande risultato, ce la metteremo tutta per portare la Coppa in Italia. Le polemiche sul rischio di un possibile arbitraggio a sfavore però non rendono onore alla nostra tradizione sportiva e rischiano di distogliere concentrazione e attenzione dalla straordinaria festa di sport che sarà Italia-Inghilterra".