Dalia​ ​Gaberščik superospite ad #AperiMusicConArtista

di Redazione

Prosegue il format online dedicato alla musica della cooperativa Zenart

La campagna online #AperiMusicConArtista ha riscosso negli ultimi due mesi un grandissimo successo tra il pubblico. Artisti come Sergio Caputo​, Rossana Casale​,​ Peter Erskine​ ​,​ Steve Gadd​ ​,​ Paolo Fresu, Roby Facchinetti​,​ Mario Biondi​, Cecilia Krull​, Leland Sklar​ ​,​ John Mahon e​ Kim Bullard della Elton John Band​, Giada Robin e Sandro Capone, Marco Arata hanno scelto di aderire all’iniziativa online lanciata da Zenart, dimostrando che sia la musica che la cultura sono sempre vive e attive anche in questo periodo di grande incertezza.

Ad aggiungersi alla lista di ospiti in diretta live su facebook all’ora dello spritz, martedì 26 maggio alle 18.30 arriva anche l’imprenditrice italiana Dalia​ ​Gaberščik.
Figlia del compianto Giorgio Gaber e di Ombretta Colli​, Dalia Gaberščik gestisce l’agenzia di comunicazione Goigest​. Dopo la morte del padre Giorgio, avvenuta il 1º gennaio 2003, Dalia Gaberščik insieme a Paolo Dal Bon, dà vita alla Fondazione Gaber della quale è vicepresidente e con la quale organizza dal 2004 al 2013 dieci edizioni del Festival teatro canzone Giorgio Gaber a Viareggio, dove i più grandi artisti si sono esibiti con grande generosità nel repertorio del ​Signor G​.

L’iniziativa online #AperiMusicConArtista ​- nata a opera del CDA di Zenart che dal 2008 opera nel settore dello spettacolo, musica e intrattenimento, formato da Alex Travi ​e dal Presidente ​Luca Lisi ​- nasce in occasione dell’emergenza sanitaria che l’Italia sta affrontando per il Coronavirus, per lanciare un’iniziativa artistica capace di rispettare tutte le restrizioni in vigore e continuare a trainare il settore. Una campagna ​rivolta agli artisti​, ma anche a tutti agli influencer​e gli​o operator​i​ nel campo dell’arte, della cultura e dello spettacolo, per riflettere su possibili iniziative culturali in questo periodo storico, continuando a condividere l’amore per questo importante campo d’interesse.

L’iniziativa è un ​appello ​della Cooperativa a condividere problemi e difficoltà all’interno della community degli artisti ​in questo delicato periodo. “Intendiamo proseguire su questa strada, perché abbiamo il dovere di mantenere vivo il settore musicale e dello spettacolo. Per questo motivo in questi giorni difficili per tutti, abbiamo voluto creare uno spazio per le dirette che permettono un scambio fra cooperativa e artisti, per poter parlare anche delle iniziative a supporto del settore, e condividere problemi e difficoltà. Un luogo di incontro virtuale, per costruire una rete di supporto a sostegno del comparto. Lavorando da anni nel settore dello spettacolo e dovendomi confrontare quotidianamente con numerosi cavilli burocratici, l’obiettivo è sempre quello di costruire strumenti efficaci e veloci per venire incontro alle sensibilità degli artisti.