Condividi:


Coronavirus, un caso confermato a Bogliasco

di Redazione

Un anziano residente in una casa di riposo a San Bernardo. Falso allarme per un secondo caso, negativo

Un caso positivo al Covid-19 nel comune di Bogliasco: la notizia, dopo le molte indiscrezioni trapelate nelle ultime 48 ore, diventa ufficiale nella serata del 12 marzo quando via Facebook e Telegram il sindaco Gianluigi Brisca rilascia una comunicazione ufficiale.

Si tratterebbe di una persona anziana residente presso la casa di riposo situata nella frazione di San Bernardo, sulle alture del paese. L'anziano è tra i ricoverati del Policlinico San Martino di Genova e tutte le procedure sono state adottate per il suo trasferimento presso l'ospedale. 

"L’Amministrazione Comunale vuole rassicurare i Cittadini, sono state adottate tutte le cautele dei protocolli stabiliti per tali circostanze", comunica il sindaco. Poco prima del comunicato ufficiale del comune, sempre via Facebook, l'ex sindaco e deputato Luca Pastorino rassicurava: "Già ieri ho sentito il direttore (che è persona seria e scrupolosa oltre la soglia del dolore) e il capitano dei carabinieri di Santa Margherita e entrambi mi hanno detto che tutte le procedure del caso sono state avviate e che altre sono in corso anche dal punto di vista dei comportamenti". Ma nello stesso messaggio si spingeva oltre parlando di un possibile secondo caso nel comune del Levante: "Ci sono altri casi? So di una ragazza ricoverata ma l'esito del tampone ancora non c'è", scrive Pastorino.  Nella giornata del 13 marzo arriva la conferma: la ragazza non sarebbe affetta da coronavirus.