Comune, votata la proposta di intitolazione a Paganini del Ponte di Genova

di Giulia Cassini

L'idea lanciata del M5S ha riscontrato largo favore

Comune, votata la proposta di intitolazione a Paganini del Ponte di Genova

Paganini, il più grande violinista di tutti i tempi potrebbe essere rivalutato nella sua città che ne ha distrutto in passato la casa natale con l'intitolazione del Ponte di Genova.

Il consiglio comunale ha approvato infatti nella giornata del 5 maggio la proposta presentata lo scorso 28 aprile dalla riunione dei capigruppo da Luca Pirondini del Movimento 5 Stelle, politico genovese e famoso professore d'orchestra. Il documento che intende "suggerire alla struttura commissariale di intitolare il ponte a Niccoló Paganini”  ha raccolto 22 voti a favore (M5S, Vince Genova, Cambiamo!, Lega e Ubaldo Santi del Gruppo Misto) tra cui quello del Sindaco di Genova Marco Bucci. Un numero consistente gli astenuti, precisamente sedici (Pd, Lista Crivello, Chiamami Genova, Italia Viva, Direzione Italia e Fratelli d’Italia, non votanti Forza Italia). Si è inoltre deciso di dedicare una strada ai lavoratori del nuovo Ponte che verrà inaugurato, secondo le ultime fonti, a metà luglio.